12 ottobre: ​​significato del Giorno della Scoperta dell'America

Il 12 ottobre si commemora l'incontro tra il mondo europeo e la pluralità delle culture aborigene dell'attuale continente americano, avvenuto nell'anno 1492, quando Cristoforo Colombo arrivò sulle coste dell'America.

Fino ad allora, l'Europa e l'America erano mutuamente ignare dell'esistenza dell'altro. Infatti, il navigatore genovese, quando tracciava la sua rotta verso l'India, pensava di raggiungere la costa occidentale del subcontinente asiatico, ed è per questo che battezzò queste terre come Indie Occidentali. Mai, nella vita, seppe che il luogo in cui era arrivato era in realtà un immenso continente, che solo tempo dopo fu mappato da Americo Vespucci.

La celebrazione del 12 ottobre nasce con l'idea di commemorare l'incontro e la fusione tra diverse culture, modi di parlarsi e capirsi, di vedere e immaginare il mondo, avvenuta tra gli indiani d'America, abitanti aborigeni del continente, ed europei. Questo giorno è la nascita di una nuova identità e patrimonio culturale, un prodotto della colonia.

Vedi anche Colonia.

Il nome più usato storicamente (anche se oggi molti paesi non lo usano) è stato l'iniziale "Columbus Day". Fu utilizzato per la prima volta nel 1914.

Questa celebrazione è stata creata all'inizio dall'ex ministro spagnolo Faustino Rodríguez-San Pedro, che alla fine è stato presidente dell'Unione Iberoamericana.

Tuttavia, ogni paese, a seconda dei suoi processi sociali, politici e storici, ha adattato la lettura e l'interpretazione del fatto storico attuale dell'arrivo di Cristoforo Colombo e dell'uomo europeo al continente americano secondo la loro concezione della storia.

Pertanto, in alcuni paesi, il 12 ottobre è considerato un giorno festivo, nonostante i critici sostengano che in questo giorno non c'è nulla da celebrare, poiché ha segnato l'inizio del genocidio, della distruzione, dell'umiliazione e del saccheggio dell'America dall'Europa.

Vedi anche Conquista.

Per i sostenitori della celebrazione del 12 ottobre, tuttavia, il passato non può essere adeguatamente valutato se non viene compreso. Per questo ritengono che il 12 ottobre, indipendentemente da ciò che è accaduto dopo, costituisca una pietra miliare nella storia dell'umanità e debba essere commemorato per ricordare da dove veniamo.

Il 12 ottobre si festeggia nei paesi dell'America Latina, ma anche negli Stati Uniti e in Spagna. A seconda del paese, questa celebrazione riceve nomi diversi. Vale a dire:

Nome

NazioneColumbus Day e scoperta dell'AmericaMessicoGiorno di garaHondurasColumbus Day e patrimonio ispanicoColombiaGiornata ispanica o festa nazionaleSpagnaGiornata del patrimonio ispanicoIl salvatoreGiorno delle AmericheUruguayGiornata della CulturaCosta RicaGiornata del rispetto per la diversità culturaleArgentinaGiornata dell'identità e della diversità culturaleRepubblica DominicanaGiornata dei Popoli Indigeni e del Dialogo InterculturalePerùGiornata dell'Interculturalità e della PlurinazionalitàEcuadorGiornata dell'Incontro dei Due MondichiliGiornata della resistenza indigenaVenezuela, NicaraguaGiornata della decolonizzazioneBoliviaGiorno di Colombo (giorno di Colombo)stati Uniti
Tags.:  Espressioni-Popolari. Generale Religione-And-Spiritualità