8 esempi di ingiustizia sociale nel mondo

L'ingiustizia sociale è un problema globale. Si verifica in tutti i paesi e le regioni del mondo. Si esprime in modi diversi e con diversi livelli di gravità e genera conflitti sociali e politici che possono sfociare in guerre, genocidi o rivoluzioni.

L'unico modo per combattere l'ingiustizia sociale è attraverso un'azione politica coerente e coerente per attaccarne le cause e raggiungere la giustizia sociale.

Ecco alcuni esempi di ingiustizia sociale nel mondo contro cui dobbiamo, come cittadini nell'esercizio dei nostri diritti, rivendicare, protestare e combattere.

Vedi anche Giustizia sociale.

Discriminazione

La discriminazione è la segregazione di una persona o di un gruppo di persone in base al colore della pelle, al credo religioso, all'origine etnica, all'ideologia politica, al genere, all'orientamento sessuale, alla disabilità fisica, tra gli altri.

Le situazioni di discriminazione sono quelle in cui a una persona oa un gruppo viene sistematicamente negato l'accesso all'istruzione, al lavoro, ai servizi sanitari, alla partecipazione politica, tra le altre cose. La discriminazione crea situazioni di disuguaglianza.

Vedi di più sulla discriminazione.

Disuguaglianza

La disuguaglianza è una conseguenza dell'ingiustizia sociale. Genera situazioni in cui un gruppo privilegiato controlla, monopolizza o limita l'accesso a istruzione, lavoro, servizi, assistenza sanitaria o opportunità di diversa natura.

Vedi di più sulla disuguaglianza.

Violenza di genere

La violenza di genere è caratterizzata dall'essere diretta verso una persona o un gruppo di persone a causa del loro sesso. Nelle nostre società di tradizione maschilista, la violenza di genere colpisce soprattutto le donne.

Sono situazioni di violenza di genere aggressioni, stupri, prostituzione forzata, discriminazione sul lavoro, violenza fisica e sessuale, castrazione, tratta di esseri umani, molestie sessuali e molestie.

Può manifestarsi in qualsiasi ambito della vita, la casa o la strada pubblica, il lavoro o la scuola, e incide negativamente sul benessere sociale, fisico e psicologico della persona che ne soffre.

Vedi di più sulla violenza di genere.

Tratta di esseri umani

La tratta di esseri umani si riferisce alla tratta o alla tratta di esseri umani. È considerata una pratica illegale e punita a livello internazionale. È condotta, soprattutto, dalla criminalità organizzata mondiale.

In generale, la tratta di esseri umani è finalizzata alla schiavitù lavorativa, mentale, riproduttiva; per sfruttamento sessuale o lavoro forzato; per l'estrazione di organi o qualsiasi altra forma di schiavitù che vada contro la volontà, il benessere e i diritti della persona. Milioni di persone ogni anno sono vittime della tratta nel mondo.

Scopri di più sulla tratta di esseri umani.

Sfruttamento del lavoro

Lo sfruttamento del lavoro implica la violazione a diversi livelli (e in modi molto diversi) dei diritti dei lavoratori.

I lavoratori che subiscono abusi, maltrattamenti o minacce dal proprio datore di lavoro subiscono sfruttamento lavorativo; che percepiscono in pagamento un importo inferiore all'equo; che si trovano in situazioni simili o uguali alla schiavitù.

Vedi anche Esempi di giustizia sociale che ti faranno sorridere.

Persecuzione delle minoranze

La persecuzione di persone o gruppi di persone appartenenti a minoranze (etniche, sessuali, religiose, ecc.) costituisce un'ingiustizia sociale, poiché costituisce una violazione delle libertà individuali delle persone.

Questo tipo di comportamento è tipico delle dittature o dei totalitarismi, come il nazismo in Germania, il regime castrista a Cuba, o il comunismo in Unione Sovietica. Situazioni come persecuzione, tortura, lavoro forzato, discriminazione, segregazione, maltrattamento o stigmatizzazione sono esempi di ingiustizia sociale.

Vedi anche Ingiustizia sociale.

Uso militare dei bambini

I bambini utilizzati per attività militari o belliche rappresentano una forma di estrema ingiustizia sociale. I bambini reclutati in tenera età sono costretti a partecipare, come combattenti o in compiti di supporto, come messaggeri o vedette, alle guerre. Nei casi più gravi vengono utilizzati come scudi umani.

Questa è una pratica con conseguenze disastrose: può lasciare conseguenze fisiche, come mutilazioni, malnutrizione o malattie, nonché conseguenze psicologiche o morali.

Violazione dei diritti umani

Lo Stato deve rispettare, proteggere e garantire i diritti umani dei suoi cittadini. Tuttavia, quando volutamente o meno, sia per negligenza che per omissione, genera preoccupanti situazioni di ingiustizia sociale.

In questo senso, le violazioni dei diritti umani sono lo sgombero forzato delle persone dalle loro case, la fame, l'inquinamento delle acque, un salario insufficiente per condurre una vita dignitosa, la negazione di diritti fondamentali come l'accesso alle informazioni, ai servizi di base o all'assistenza sanitaria; la segregazione di individui o minoranze, che genera, tra le altre cose, esclusione scolastica o lavorativa.

Tags.:  Generale Detti E Proverbi Tecnologia-E-Innovazione