9 esempi pratici di etica professionale

L'etica professionale è l'insieme delle regole e dei principi che le persone applicano quotidianamente nell'esercizio della loro attività professionale.

Può essere incluso in un codice deontologico o professionale, oppure può essere costituito da un insieme di regole adeguate alla moralità e al corretto svolgimento di una data società.

L'etica professionale è particolarmente importante quando sorgono conflitti tra lo sviluppo di un lavoro o di un'attività, gli interessi propri o di terzi e la coscienza etica personale dell'individuo.

Scopri di più sull'etica professionale.

Competenza professionale

Dal punto di vista etico, è essenziale che una persona che esercita la sua professione disponga delle competenze necessarie per la posizione o la funzione che svolge. Un professionista non dovrebbe richiedere o assumere incarichi o compiti per i quali non ha la conoscenza, l'esperienza o la preparazione adeguata. Uno psicologo, ad esempio, non può esercitare la professione di avvocato.

Vedi anche Concorso.

Gestione responsabile delle informazioni

Le informazioni alle quali Lei ha accesso in ragione dell'incarico o della funzione svolta devono essere trattate con la massima discrezione dal professionista, sia di fronte al personale aziendale, sia di fronte a tutti i soggetti ad esso esterni. A volte ci sono informazioni riservate che possono intaccare o danneggiare gli interessi dell'azienda stessa, quindi un buon professionista sarà discreto e agirà secondo le responsabilità del proprio ruolo.

Segreto professionale

Le informazioni che una persona gestisce in ragione dell'esercizio della propria professione devono essere custodite con zelo e cautela, in quanto tutelate e tutelate dalla legge nell'ambito del cosiddetto segreto professionale. Ne sono un esempio medici, psicologi o avvocati.

Rispetto tra colleghi

Il rispetto tra i colleghi è fondamentale nell'esercizio di qualsiasi professione. Un buon professionista non deve screditare, insultare, infastidire o ingannare i propri colleghi o altri professionisti. Quando ti esprimi su queste cose dovresti farlo con rispetto e considerazione.

Inclusione come pratica quotidiana

Nell'esercizio della nostra professione dobbiamo confrontarci con tutti i tipi di persone (dipendenti, capi, colleghi, investitori, clienti, ecc.), di diversa origine etnica o sociale, di diversa età e grado di formazione, con varie credenze religiose o personali opzioni. . Dobbiamo quindi garantire che le nostre azioni e decisioni di natura professionale non siano soggette ad alcun tipo di pregiudizio di questo tipo (discriminazione, segregazione, esclusione, ecc.) che possa ledere la dignità umana di una persona.

Etica finanziaria

Le informazioni finanziarie di un'azienda, attività commerciale o transazione e la sua gestione responsabile sono essenziali in un professionista. La falsificazione di dati finanziari, sia al rialzo che al ribasso, così come l'utilizzo di informazioni riservate per ottenere benefici sul mercato sono tutti comportamenti punibili che dovrebbero essere evitati.

Comportamento onesto

Nell'esercizio delle nostre funzioni avremo sempre accesso a informazioni, contatti, influenze o risorse. L'uso non etico di uno qualsiasi di questi mezzi può portare a comportamenti corrotti o disonesti, come la manipolazione del denaro altrui, la manipolazione di persone, informazioni o dati, furti e frodi, comportamenti, tutti, con gravi conseguenze legali.

Vedi anche Onestà.

Responsabilità sociale

Un professionista deve rifiutare qualsiasi incarico o prestazione di servizi quando è consapevole che questi possono essere utilizzati in modo lesivo degli interessi di altre persone, gruppi, istituzioni o comunità. Inoltre, le operazioni di un'impresa possono influenzare negativamente la vita di una comunità. In questi casi è meglio rifiutare e, se possibile, segnalare questo tipo di attività.

Tags.:  Generale Tecnologia-E-Innovazione Detti E Proverbi