Significato degli alimenti transgenici

Cosa sono gli alimenti geneticamente modificati:

Gli alimenti transgenici sono alimenti geneticamente modificati per alterarne le caratteristiche, ottimizzarne le prestazioni, le dimensioni e la qualità, siano essi vegetali o animali.

Normalmente vengono identificati con il nome di organismi geneticamente modificati, il loro acronimo in spagnolo è OGM e in inglese OGM.

Il metodo consiste sostanzialmente nell'inserire determinati geni in un altro organismo utilizzando le risorse dell'ingegneria genetica e della biotecnologia, al fine di manipolarne le caratteristiche.

La modificazione genetica degli alimenti non cerca solo di influenzarne le dimensioni, la durata e le prestazioni, ma mira anche a renderli più resistenti. Tutto questo va a favore della produttività agricola e agricola.

In linea di principio, si presume che gli alimenti transgenici siano creati per rispondere ai bisogni alimentari dell'umanità, il cui numero di individui è aumentato esponenzialmente. Ma anche la polemica intorno a loro è cresciuta notevolmente.

Vedi anche Biotecnologie.

Vantaggi degli alimenti transgenici

  • Aumento della produzione.
  • Aumento delle dimensioni del cibo.
  • Maggiore resistenza alle variazioni climatiche.
  • Maggiore resistenza ai parassiti.
  • Maggiore resistenza agli erbicidi.
  • Maggiore durata del cibo.
  • Crescita più rapida.
  • Capacità di crescere in terreni sterili (piante).
  • Minore bisogno di prodotti chimici nella sua conservazione.

Svantaggi degli alimenti GM

  • Minaccia alla biodiversità.
  • Rischio di alterazione dell'ecosistema.
  • Impossibilità di determinare le conseguenze per la salute.
  • Rischio di effetti negativi sulla fertilità.
  • Minaccia di alterazione della resistenza dei batteri agli antibiotici.
  • Pericolo di mutazioni di virus e funghi per sopravvivere alle nuove condizioni genetiche dei loro portatori.
  • Profondo svantaggio competitivo per i piccoli produttori.

Semi transgenici

Uno dei problemi associati ai cibi transgenici ha a che fare con i semi. Questi semi non si trovano in natura, ma devono essere intervenuti nei laboratori.

Le aziende che producono questi semi hanno il monopolio detenendo il brevetto. Ciò pone quindi un serio rischio sia per la sopravvivenza del cibo stesso sia per una sana competizione tra produttori, soprattutto quando sono piccoli.

Tags.:  Scienza Religione-And-Spiritualità Espressioni-Popolari.