Che cosa è apparato digerente

Cos'è l'apparato digerente:

L'apparato digerente è costituito da un insieme di organi responsabili del processo di digestione. Questi organi costituiscono una sorta di lungo tubo attraverso il quale il cibo viaggia per essere elaborato e assorbito.

Attraverso l'apparato digerente, il nostro corpo può trasformare il cibo che consumiamo in sostanze più semplici, cioè in nutrienti.

I nutrienti vengono trasportati dal sangue in tutto il corpo, per essere utilizzati e trasformati in energia, di cui abbiamo bisogno per svolgere le nostre attività quotidiane.

Parti dell'apparato digerente

L'apparato digerente è costituito da diversi organi incaricati di trasformare il cibo in particelle più piccole in modo che possano essere utilizzate dalle cellule del corpo. Dalla bocca all'ano il tubo digerente è lungo undici metri.

Bocca

In bocca inizia il processo di digestione. I denti digrignano il cibo che mangiamo in modo che possa essere trasportato attraverso la faringe, l'esofago e, infine, raggiungere lo stomaco. La lingua, invece, è un muscolo che aiuta a masticare e a trasportare il cibo nell'esofago.

Nella bocca sono presenti anche ghiandole salivari che generano la saliva e consentono di mescolare e ingoiare il cibo, cioè il suo passaggio attraverso la faringe e l'esofago.

Faringe

Si trova dietro la bocca, è a forma di tubo e si collega al naso, all'esofago e alla laringe. Tutto il cibo che consumiamo e l'aria che respiriamo passano attraverso la faringe, quindi questo organo fa parte sia dell'apparato digerente che dell'apparato respiratorio.

Tuttavia, nella faringe si trova l'epiglottide, una sorta di valvola che impedisce al cibo di essere diretto verso le vie aeree.

Esofago

È un tubo che misura 30 centimetri e mette in comunicazione la faringe con lo stomaco. La sua struttura è costituita da muscoli che ne consentono la contrazione e il rilassamento per trasportare il cibo.

Stomaco

È un organo muscolare in cui si accumula il cibo ingerito. Lo stomaco esegue un movimento che consente di mescolare il cibo con il succo gastrico. La sua forma può variare a seconda della quantità di cibo consumato.

Lo stomaco è costituito dal cardias (dove si collega all'esofago), dal fondo o fondo, dal corpo gastrico, dall'antro e dal piloro (dove si unisce all'intestino tenue).

Vedi anche Digestione.

Fegato

Il fegato è un organo che svolge varie funzioni come filtrare il sangue, eliminare le sostanze tossiche dal corpo e produrre la bile, che consente l'assorbimento dei grassi dal cibo, tra le altre.

Pancreas

Il pancreas è l'organo che produce gli ormoni necessari per digerire il cibo e controlla i livelli di zucchero nel sangue. Si trova dietro lo stomaco.

Intestino tenue

L'intestino tenue è un tubo lungo circa sette metri. La sua funzione principale è quella di incorporare nell'organismo proteine, vitamine, acqua, sale, carboidrati e grassi attraverso i numerosi villi che si trovano al suo interno.

Inizia nel duodeno, dietro il piloro, e termina nell'ileo, dove si unisce all'intestino crasso. È formato dal duodeno, dal digiuno e dall'ileo.

Nell'intestino tenue termina il processo di digestione degli alimenti, che vengono scomposti in elementi più semplici per l'assorbimento dei nutrienti, che passano attraverso le pareti dell'intestino tenue nel sangue e vengono utilizzati dalle cellule.

Intestino crasso

È un tubo in cui si accumulano cibo e acqua che il corpo non può digerire. Queste sostanze formano le feci che passano attraverso l'ano. Ha una lunghezza variabile, quindi può misurare tra 120 o 160 centimetri. Inizia dalla valvola ileocecale, dal cieco, dal colon e dal retto.

Anno

L'ano è l'apertura finale dell'apparato digerente, è costituito da muscoli chiamati sfinteri che controllano il processo di defecazione.

Funzioni dell'apparato digerente

La funzione principale dell'apparato digerente è il trasporto del cibo e la sua trasformazione in sostanze nutritive che verranno assorbite attraverso i succhi digestivi e i diversi processi svolti dagli organi che compongono questo apparato.

I nutrienti vengono trasportati attraverso il sangue, in particolare, dalle cellule. In questo modo vengono assorbiti e utilizzati per il nostro benessere. Una volta che i nutrienti sono stati utilizzati al massimo, l'organismo elimina gli scarti o le sostanze inutilizzabili dal cibo, attraverso le feci.

Tags.:  Detti E Proverbi Espressioni-Popolari. Religione-And-Spiritualità