Significato della bandiera dell'Ecuador

Qual è la bandiera dell'Ecuador:

La bandiera della Repubblica dell'Ecuador è un simbolo che rappresenta l'Ecuador come paese e il popolo ecuadoriano in tutto il mondo. La bandiera, insieme allo scudo e all'inno nazionale, fa parte dei principali simboli nazionali dell'Ecuador.

La bandiera è di dimensioni rettangolari, ha tre strisce colorate orizzontali, che sono disposte dall'alto verso il basso come segue: giallo, blu e rosso.

Al centro è collocato lo stemma, che viene consuetudine omesso, secondo decreto approvato e convertito in legge il 5 dicembre 1900, salvo quando è issato negli uffici governativi, nelle ambasciate o nei centri diplomatici, nelle navi da guerra e in i diversi organismi nazionali.

Neppure le amministrazioni comunali possono utilizzare la bandiera con lo scudo. In questo caso, i governatorati utilizzano una bandiera tricolore che al centro ha una serie di stelle in ordine circolare che rappresentano le province dell'Ecuador.

I colori e il design della bandiera dell'Ecuador, come le bandiere della Colombia e del Venezuela, derivano dalla bandiera della Grande Colombia, quando insieme a Panama formarono questo paese che esisteva legalmente dal 1821 al 1831.

Questa bandiera è stata progettata dal venezuelano Francisco de Mirada nel 1811, precursore dell'indipendenza ispano-americana. Da qui l'origine del tricolore e il disegno generale della bandiera dell'Ecuador, che ricorda la sua storia in America Latina.

Come ogni simbolo nazionale, la bandiera dell'Ecuador è anche un riflesso della storia del suo paese e dei processi politici e sociali vissuti da e durante la sua colonizzazione da parte degli spagnoli, fino alla sua indipendenza come paese.

Il presidente dell'Ecuador nel 1860, il dottor García Moreno, decretò il 26 settembre la bandiera tricolore come ufficiale del paese.

Anni dopo, il 31 ottobre 1900, da parte del Potere Esecutivo e Legislativo, fu ratificato ed emanato il decreto per l'uso della bandiera tricolore, come la conosciamo oggi.

Inoltre, nello stesso anno 1900 è stato stabilito con un decreto legislativo che ogni 26 settembre, in Ecuador, il giorno della bandiera nazionale deve essere commemorato, come simbolo di fraternità, equilibrio politico, sociale, civile e come scopo del ideali del popolo ecuadoriano.

Significato dei colori

Ogni colore della bandiera dell'Ecuador ha un significato legato alla sua storia e quindi ha un significato particolare.

Giallo: la striscia gialla occupa la metà superiore della bandiera e simboleggia la fertilità della terra e dei raccolti, oltre a rappresentare l'oro e il sole.

Blu: questa striscia occupa la metà delle dimensioni della striscia gialla e simboleggia il colore dell'oceano e del cielo ecuadoriano.

Rosso: questa striscia ha le stesse dimensioni della striscia blu e simboleggia il sangue versato in combattimento dagli eroi che hanno combattuto per il loro paese e la sua indipendenza.

Significato dello scudo

Lo scudo dell'Ecuador si trova al centro della bandiera. È un simbolo ecuadoriano approvato il 6 del 1845 e adottato ufficialmente con regolamento nel 1900. Il suo disegno artistico appartiene a Pedro Pablo Traversari.

Lo scudo è di forma ovale ed è composto da: nella parte superiore c'è il condor andino che sconfigge ogni nemico e protegge il popolo con le sue ali, poi c'è il Sole che illumina le terre dell'Ecuador e, intorno ad esso, i simboli che rappresentano i mesi di marzo, aprile, maggio e giugno.

Al centro si può vedere il vulcano innevato Chimborazo e il fiume Guayas e, nella parte inferiore si può vedere una barca ricoperta dal tricolore della bandiera nazionale.

Ai lati sono posizionate le aste di legno che hanno la bandiera nazionale legata in modo da rappresentare l'autorità. Sul lato destro c'è un ramo di alloro e, a sinistra, una foglia di palma.

Tags.:  Espressioni-Popolari. Scienza Religione-And-Spiritualità