Significato della bandiera della Francia

Qual è la bandiera della Francia:

La bandiera della Francia, chiamata anche bandiera tricolore, è uno dei simboli nazionali della Repubblica di Francia ed è il segno distintivo con cui il paese è conosciuto a livello internazionale.

La bandiera francese è composta da tre strisce verticali della stessa dimensione con i colori blu, bianco e rosso, il blu è il primo colore accanto all'asta della bandiera.

La bandiera tricolore fu usata per la prima volta, come insegna, dal re Luigi XVI, pochi giorni dopo la presa della Bastiglia nel 1789, che avrebbe dato inizio alla Rivoluzione francese.

Il design fu opera del marchese de Lafayette (1757-1834) che utilizza i colori blu e rosso della bandiera di Parigi aggiungendo il bianco reale che rappresentava la monarchia. Il marchese Lafayette era il comandante della Guardia nazionale di Parigi che era allora in visita al re e membro dell'Assemblea nazionale, quindi la sua opinione fu presa in considerazione da coloro che erano al potere.

Sebbene il 15 febbraio 1794 sia diventato ufficiale che il simbolo tricolore avrebbe costruito la bandiera nazionale francese, la bandiera della Francia con i suoi tre colori caratteristici non avrebbe ricevuto il consenso previsto fino ad almeno cento anni dopo.

Durante il periodo di instabilità politica, i monarchici continuarono a usare la bandiera bianca al tempo della Restaurazione. Più tardi, il re Luis Felipe avrebbe ripristinato l'uso della bandiera tricolore ma avrebbe aggiunto il simbolo del gallo gallico, mentre il popolo avrebbe usato la bandiera rossa per sottolineare la forza della ribellione.

Solo nel 1880, dopo l'istituzione della Terza Repubblica, si ottenne un consenso sull'uso della bandiera tricolore. Nonostante i detrattori ancora esistenti, la bandiera, quando fu ufficializzata e adottata nella prima guerra mondiale, le diede visibilità internazionale.

Infine, nella Costituzione francese del 1946 e del 1958, la bandiera tricolore assume il carattere di emblema nazionale della Repubblica.

Tags.:  Detti E Proverbi Scienza Tecnologia-E-Innovazione