Significato di capillarità

Cos'è la capillarità:

La capillarità è un fenomeno attraverso il quale i liquidi hanno la capacità di salire o scendere attraverso un tubo capillare.

Dal canto suo, un tubo capillare è un oggetto, con diverse misure di diametro, attraverso il quale vengono condotti liquidi o fluidi ed è in questi che si verifica il fenomeno della capillarità.

Questo fenomeno dipende dalla tensione superficiale del liquido, che gli fa fronteggiare la sua resistenza per aumentarne la superficie. Allo stesso modo, la tensione superficiale dipende anche dalla forza intermolecolare del liquido e che appunto gli permetterà di salire o scendere dal tubo capillare.

In questo senso, quando un liquido sale attraverso il tubo capillare è perché la forza adesiva intermolecolare tra il liquido e l'oggetto solido è maggiore della forza intermolecolare o di coesione delle molecole del liquido.

In questo caso, il liquido salirà fino a raggiungere l'equilibrio della tensione superficiale e sulla sua superficie si formerà una curva concava, che alla fine determinerà che si tratta di un liquido bagnante.

Al contrario, se la forza intermolecolare del liquido è maggiore dell'adesione al tubo capillare, allora il liquido scende come, ad esempio, il mercurio che si caratterizza per la formazione di una superficie convessa.

Ora, queste curve che si formano sulle superfici dei liquidi nei tubi capillari, sia concave che convesse, sono chiamate menisco.

Tags.:  Religione-And-Spiritualità Generale Scienza