Caratteristiche dei metalli

I metalli sono elementi chimici ad alta densità, per lo più solidi ad eccezione del mercurio, che possono essere sia elementi puri che leghe tra loro.

Nella tavola periodica, i metalli sono gli elementi chimici più abbondanti e sono caratterizzati, principalmente, dall'avere una propria brillantezza e dall'essere buoni conduttori di calore ed elettricità. Gli altri elementi sono chiamati non metalli.

In questo senso è importante evidenziare quali sono le principali caratteristiche dei metalli.

Conduttori di elettricità

I metalli hanno tra le loro caratteristiche principali la possibilità di essere buoni conduttori di elettricità perché offrono poca resistenza, quindi la carica elettrica può passare facilmente attraverso questi elementi.

Tra i migliori conduttori di elettricità ci sono il rame, l'alluminio, l'argento e l'oro. Ad esempio, i cavi elettrici, oltre ad avere una buona flessibilità, sono anche metalli che conducono elettricità.

Conduttori di calore

I metalli sono anche ottimi conduttori di calore perché hanno poca resistenza alle alte temperature. Per questo motivo i metalli sono largamente utilizzati come canale per il transito del calore.

Malleabilità

I metalli hanno la malleabilità come proprietà, questo consente di modificare le loro forme attraverso l'applicazione di una forza di pressione continua, martellamento, tra l'altro, o dopo un processo di fusione.

Ci sono casi in cui i metalli possono essere ridotti a lamiere e, se la loro modifica eccede i limiti della loro malleabilità ed elasticità, possono diventare un elemento fragile e fragile.

Duttilità

Si riferisce alla possibilità di modellare i metalli in fili o fili sottili e resistenti, che possono essere rotti solo dopo aver subito grandi forze di deformazione.

Tenacia

I metalli si caratterizzano anche per la loro elevata tenacità, cioè per essere altamente resistenti durante i processi di deformazione prima della rottura. La tenacità dei metalli è dovuta alla coesione delle loro molecole ed è legata alla malleabilità e duttilità dei metalli.

leghe

I metalli consentono di formare leghe, miscele omogenee tra due o più metalli, di cui, ad esempio, si possono produrre bronzo, acciaio e ottone, tra gli altri.

Luminosità

I metalli hanno tra le loro proprietà la possibilità di riflettere la luce in modo tale da conferire loro una particolare lucentezza, e che può essere diversa a seconda del metallo.

Colori

Generalmente, i metalli sono di colore grigiastro, tuttavia possono anche variare di colore. Ad esempio, l'oro è di colore giallo e il rame ha un colore rossastro.

Stato solido

I metalli a temperatura ambiente sono allo stato solido, ad eccezione del mercurio, che è caratterizzato come un metallo allo stato liquido.

Tuttavia, vari metalli possono cambiare il loro stato fisico se sperimentano temperature estreme.

Bassa elettronegatività

Tra le proprietà chimiche spiccano la bassa elettronegatività e la bassa energia ionizzata, motivo per cui i metalli cedono più facilmente gli elettroni. Meno sono gli elettroni, più gli elementi sono metallici.

Tags.:  Scienza Tecnologia-E-Innovazione Espressioni-Popolari.