Significato del ciclo dello zolfo

Cos'è il ciclo dello zolfo:

Il ciclo dello zolfo si riferisce al ciclo biogeochimico mediante il quale questo elemento chimico può essere trovato in natura nelle sue varie forme, come il solfato.

Il ciclo dello zolfo è considerato uno dei cicli chimici più complessi in natura poiché, nel suo percorso attraverso i diversi ecosistemi, lo zolfo subisce diversi stati di ossidazione (ciò si verifica quando la componente chimica si combina con l'ossigeno).

Lo zolfo, dal canto suo, è un elemento chimico, non metallico e il decimo più abbondante nella crosta terrestre, è di grande importanza ed è identificato con il simbolo S. Si caratterizza per essere di colore giallo paglierino e per avere un profumo che risulta abbastanza sgradevole.

Inoltre, lo zolfo è un nutriente molto importante in natura, soprattutto per piante e animali. Può essere trovato nel suolo o nell'acqua, formando solfati, o mescolato con altri elementi.

Vedi anche il significato di Cicli Biogeochimici.

Processo del ciclo dello zolfo

Ecco come si svolge il ciclo dello zolfo:

  1. In linea di principio, le piante assorbono lo zolfo attraverso le loro radici, che si trova nella crosta terrestre o nell'acqua sotto forma di solfato e compone i sali oi nutrienti necessari per svolgere le loro funzioni vitali.
  2. Attraverso questo processo, le piante riducono i solfati a solfuri.
  3. Una volta nelle piante e negli ortaggi, lo zolfo passa nell'organismo degli animali erbivori quando si nutrono.
  4. Gli animali carnivori si nutrono quindi di animali erbivori, motivo per cui lo zolfo continua il suo ciclo e contribuisce con i suoi nutrienti a questi consumatori.
  5. Quando gli animali carnivori muoiono, i loro corpi rimangono nel terreno e gli organismi in decomposizione (batteri e funghi) convertono i loro resti animali in solfato mentre li disintegrano e li riducono a particelle organiche.
  6. Lo zolfo presente negli amminoacidi delle carcasse degli animali passa nel terreno, che viene poi trasformato in idrogeno solforato grazie ai batteri e, in questo modo, il terreno viene nuovamente arricchito e nutrito.
  7. In questo processo, lo zolfo viene ossidato per produrre solfato che verrà nuovamente assorbito dalle piante attraverso le loro radici. In questo modo il ciclo ricomincia.

Lo zolfo raggiunge anche il suolo attraverso le feci animali, dopo la decomposizione.

Allo stesso modo, lo zolfo raggiunge l'atmosfera come un composto gassoso come l'anidride solforosa e l'idrogeno solforato, gas prodotti da vulcani o incendi e dalla decomposizione della materia organica generata dai batteri, sia nel suolo che nell'acqua.

In questo caso, quando l'idrogeno solforato viene a contatto con l'ossigeno, si ossida generando il solfato che poi ricade sul suolo e sull'acqua attraverso le piogge.

Al contrario, l'anidride solforosa può essere assorbita dalle piante direttamente dall'atmosfera.

Tags.:  Espressioni-In-Inglesi Scienza Detti E Proverbi