Significato del complesso di inferiorità

Cos'è il complesso di inferiorità:

Il complesso di inferiorità è chiamato la sensazione che alcune persone provano e per la quale si sentono inferiori o meno capaci di altre.

Il complesso di inferiorità è stato sollevato e sviluppato dallo psicoterapeuta Alfred Adler all'inizio del XX secolo, fondatore della scuola di psicologia individuale.

Il complesso di inferiorità si riferisce a uno stato avanzato di bassa autostima, evitamento delle difficoltà, insicurezza e scoraggiamento, a causa di un'immagine sbagliata di chi siamo.

I sintomi del complesso di inferiorità

Una persona con il complesso di inferiorità ritiene che i propri difetti siano maggiori di quelli degli altri e dimentica che tutti gli esseri umani hanno punti di forza e di debolezza in vari ambiti o attività che li differenziano e che, in generale, nessun individuo è superiore o inferiore all'altro.

Per questo motivo, un individuo con il complesso di inferiorità si sente, inconsciamente, meno intelligente e qualificato, considera di avere uno status sociale ed economico basso, che è poco attraente, tra gli altri. Di conseguenza, svaluta le loro capacità e rafforza la sensazione di frustrazione.

Un complesso è un'immagine distorta e un'idea che l'individuo possiede di sé che, pur essendo falsa, crede che sia vera e agisce sotto quel parametro di inferiorità e svalutazione o, al contrario, si sforza di dimostrare che non è inferiore a chi li circonda.

Inoltre, chi sperimenta il complesso di inferiorità tende a fare ciò che gli altri gli chiedono, senza lamentarsi, anche se non è d'accordo con ciò che dovrebbe fare.

Fattori complessi di inferiorità

Il complesso di inferiorità può avere origine nell'infanzia o nell'adolescenza nei casi in cui bambini o adolescenti hanno subito abusi verbali o fisici, sono stati trattati con disprezzo o sono stati oggetto di forte scherno, tra gli altri.

Queste situazioni possono influenzare negativamente l'autostima e la composizione emotiva di una persona.

Tuttavia, lo psicologo Adler ha anche affermato che l'educazione fornita dai genitori a casa può essere uno dei fattori che generano il complesso di inferiorità. Adler ha evidenziato tre tipi di educazione che sono: educazione molto autoritaria, educazione eccessivamente consenziente e educazione iperprotettiva.

Complesso di superiorità

Il complesso di superiorità è un meccanismo o una risposta inconscia che l'individuo utilizza per contrastare il complesso di inferiorità, per questo assume posizioni o azioni in cui esagera le proprie capacità o qualità.

Le persone che hanno un complesso di superiorità tendono ad assumere posizioni e atteggiamenti arroganti, arroganti, sono persone orgogliose che cercano di essere riconosciute in ogni momento e tendono a sminuire gli altri.

Vedi anche Complesso.

Tags.:  Religione-And-Spiritualità Espressioni-In-Inglesi Detti E Proverbi