Significato della condotta

Cos'è la condotta:

Il comportamento indica l'azione di un soggetto o di un animale di fronte a determinati stimoli esterni o interni. In psicologia, il comportamento umano riflette tutto ciò che facciamo, diciamo e pensiamo e indica essenzialmente un'azione.

Il comportamento deriva dalla parola latina condotta.

Il comportamento è biologicamente basato sul comportamento riflesso che indica le forme ei metodi per l'esecuzione delle funzioni vitali di ciascun organismo. Da lì, il comportamento è modellato dall'ambiente e dai processi interni degli stimoli fino a creare un certo tipo di comportamento.

In una società, i cittadini sono governati da codici o norme di condotta dettati dalla loro cultura, luogo o situazione. I protocolli o la buona educazione nelle diverse regioni, ad esempio, presentano i comportamenti accettati in un determinato ambiente sociale, economico e politico.

In ambito educativo, i disturbi della condotta si riferiscono a modi di agire che influiscono sulla salute psicologica sia del bambino che dei suoi coetanei. I comportamenti possono essere assertivi, passivi, aggressivi, aperti, chiusi, amichevoli o antisociali che indicheranno, secondo il consulente scolastico, il modo più appropriato per risolvere i problemi comportamentali che influiscono sull'apprendimento e sul benessere socio-affettivo.

Tipi di comportamento

Lo psicologo americano Burrhus Frederic Skinner (1904-1990) fa riferimento a 2 tipi fondamentali di comportamento:

  • Comportamento di reazione: involontario e riflesso che risponde a vari stimoli, e
  • Comportamento operante: tutto ciò che facciamo che genera risposte, quindi, osservabili.

In questo modo si possono distinguere anche comportamenti palesi o comportamenti nascosti. In questo senso, il comportamento manifesto è quello che genera una risposta visibile e quello nascosto si riferisce a quelli considerati "mentali", prima dei comportamenti operanti di Skinner.

Condotta e comportamento

Condotta e comportamento sono comunemente usati come sinonimi. Tuttavia, la psicologia differenzia questi due termini, essendo il comportamento azioni che hanno una motivazione personale, è istantaneo ed è motivato da elementi come valori, credenze e luogo di origine, ad esempio.

In questo senso, il comportamento è un'emissione di comportamento. Il comportamento umano è l'azione di un individuo, ad esempio "John mente". Quando un comportamento si trasforma da sporadico ad abituale si parla di comportamento, generalmente espresso dal verbo ser, ad esempio, “Juan è bugiardo”, che equivale a dire: “Juan si comporta da bugiardo”.

Condotta e comportamentismo

Il comportamento umano è studiato dalla psicologia e il comportamentismo è una corrente psicologica il cui oggetto di studio sono le relazioni che si formano tra stimolo e risposta.

Il comportamentismo stabilisce che i comportamenti umani modificano il comportamento, quindi l'apprendimento deriva da un cambiamento nel comportamento attraverso l'attenzione, la codifica delle informazioni, la riproduzione motoria e la motivazione.

Tags.:  Generale Scienza Detti E Proverbi