Significato della contaminazione visiva

Cos'è l'inquinamento visivo:

La contaminazione visiva è tutto ciò che impedisce la visualizzazione dello spazio che ci circonda così come l'apprezzamento estetico del paesaggio, a causa dell'eccesso di informazioni visive, siano esse grafiche, architettoniche, tecniche, tecnologiche, ecc.

L'inquinamento visivo è prodotto dall'intervento umano nell'ambiente. Ciò che inquina sono elementi innaturali immessi nell'ambiente dall'essere umano in modo disordinato, disarticolato, eccessivo e visivamente aggressivo, superando così la capacità umana di elaborare e assimilare le informazioni visive.

Tra questi elementi possiamo citare: cartelloni pubblicitari, manifesti propagandistici, antenne, torri di elettricità e cablaggio, segnaletica eccessiva, comignoli, pali, graffiti vandalici, immondizia accumulata, ecc.

Si ha inquinamento visivo anche quando un edificio non rispetta i regolamenti edilizi comunali e interrompe la visuale del paesaggio urbano o rurale. Per questo motivo i comuni hanno solitamente una regolamentazione severa sulle dimensioni che possono avere i nuovi edifici che vengono costruiti intorno a un monumento.

Tipi di inquinamento visivo

L'inquinamento visivo può essere classificato in base al tipo di elemento che lo produce. Vediamo:

  • Inquinamento luminoso: è quello prodotto dall'abuso di risorse e stimoli luminosi, come insegne al neon, riflettori, eccesso di illuminazione pubblica, ecc. L'inquinamento luminoso impedisce, infatti, di guardare il cielo stellato. In alcune parti del mondo non può essere visto quasi interamente.
  • Inquinamento pubblicitario: è quello prodotto dall'eccesso di cartelloni pubblicitari e manifesti pubblicitari e propagandistici.
  • Inquinamento architettonico: è quello prodotto da costruzioni che deteriorano la visione del paesaggio, sia esso naturale o urbano.
  • Inquinamento industriale: è quello che proviene da tutti i tipi di dispositivi per uso industriale come camini, pali, linee elettriche, ecc.
  • Inquinamento da rifiuti: è quello prodotto dall'accumulo indiscriminato di immondizia o rifiuti solidi che, oltre a costituire un problema sanitario, incide sull'aspetto visivo del paesaggio o dell'ambiente.

Effetti e conseguenze dell'inquinamento visivo

Contaminazione visiva prodotta da un eccesso di cablaggio elettrico.

Da ciò si deduce che l'inquinamento visivo colpisce in due sensi: il primo e più evidente dei quali, l'apprezzamento estetico del paesaggio, sia esso urbano o rurale. Il secondo, molto più complesso, è il danno alla salute. Elenchiamo gli effetti e le conseguenze più evidenti.

  • Effetto negativo sull'estetica del luogo.
  • Stress dovuto all'eccesso di informazioni.
  • Aumento del tasso di incidenti stradali.
  • Rompere l'equilibrio nell'ecosistema.
  • Accumulo di informazioni subconsce.
  • Produttività ridotta.
  • Cambiamenti di umore
  • Mal di testa.
Tags.:  Tecnologia-E-Innovazione Religione-And-Spiritualità Espressioni-Popolari.