Significato di spostamento

Che cos'è lo spostamento:

Si chiama spostamento al cambiamento di posizione che un corpo sperimenta, da un punto iniziale A, a un punto finale B, attraverso il movimento.

Tuttavia, questo termine ha altri significati che variano a seconda del contesto in cui viene utilizzato, come, ad esempio, per riferirsi allo spostamento delle persone, tra gli altri.

Spostamento in fisica

Lo spostamento è inteso come la lunghezza e la direzione che un corpo percorre per spostarsi da un punto iniziale a un punto finale.

Questo spostamento è rappresentato da un vettore o da una retta che indica la distanza dello spostamento e la sua lunghezza.

Questo vettore indica il punto di origine, la direzione e il punto finale dello spostamento. Quindi, rappresenta il percorso più breve che esiste tra il cambiamento di posizione che un corpo sperimenta.

La lunghezza, da parte sua, si riferisce alla distanza che esiste tra la posizione iniziale e la posizione finale percorsa da un corpo che si è mosso.Tutti gli individui e gli oggetti possono muoversi o essere spostati e cambiare posizione.

In questo caso non è necessario misurare quale sia stata la traiettoria o la velocità di movimento di un corpo, cioè il percorso percorso per cambiare posizione, questi dati vengono calcolati attraverso procedure diverse.

Ad esempio, un insegnante si muove per la stanza e modifica la sua posizione camminando dalla sua scrivania (punto di partenza o di partenza) alla lavagna (punto di arrivo). Questo offset può essere lungo due metri.

Tuttavia, la maestra fece questo viaggio tre volte allo stesso modo, tuttavia, la lunghezza del suo spostamento era la stessa (due metri), al di là della distanza percorsa che era maggiore. In questo caso, quello che vuoi evidenziare è che c'è stato un cambiamento di posizione attraverso il movimento.

Si possono distinguere due tipi di spostamento. Spostamento positivo, in cui si evidenzia un cambiamento di posizione, e spostamento negativo, in cui il corpo si muove e ritorna al punto di partenza.

Guarda anche:

  • Velocità.
  • Distanza.

spostamento interno

Lo spostamento interno è inteso come lo spostamento effettuato da grandi gruppi di persone che sono costrette a spostarsi o fuggire dal loro luogo di origine o attuale residenza verso altre aree.

Questi spostamenti avvengono per ragioni al di fuori del loro controllo, come disastri sociali, politici, economici, naturali e persino umanitari.

Gli sfollati interni si mobilitano inaspettatamente e, generalmente, sono costretti a lasciare i loro beni. Non devono essere confusi con le persone che emigrano in base a un piano precedente o con le persone che sono in status di rifugiato.

Altri usi dello scorrimento

La parola spostamento può essere usata nell'area della navigazione marittima per riferirsi al peso e al volume d'acqua che si muove quando una nave da carico si muove attraverso le rotte marittime.

In chimica si parla di spostamento elettrico come di un fenomeno in cui un elemento aggiunto può spostare un elemento composto attraverso una reazione chimica.

In psicologia, il termine spostamento è usato per riferirsi a un tipo di meccanismo di difesa che consente di deviare determinati sentimenti verso un oggetto sostitutivo che non è reale.

Tags.:  Religione-And-Spiritualità Generale Espressioni-In-Inglesi