Significato di energia termoelettrica

Cos'è l'energia termoelettrica:

L'energia termoelettrica è l'energia interna delle particelle di un corpo e può essere rilevata nell'aumento o nella perdita di calore.

L'energia termoelettrica, detta anche energia termica, è l'energia che si genera dal calore. Un impianto termoelettrico convenzionale genera energia elettrica dal calore generato dalla combustione di combustibili fossili come carbone, petrolio e gas naturale.

Vedi anche Energia termica.

L'energia termoelettrica viene utilizzata per generare energia elettrica attraverso la costruzione di centrali termoelettriche. Gli impianti termoelettrici convenzionali o classici funzionano sfruttando il calore ceduto da un ciclo termodinamico acqua-vapore creato dalle caldaie.

Le caldaie salgono ad alte temperature per i combustibili fossili utilizzati creando gas generatori di combustione. Il contatto con l'acqua liquida fa sì che i gas si trasformino in vapore.

Il vapore circola e aziona un alternatore nella turbina che fa ruotare l'albero che attraversa l'impianto che è collegato al generatore. L'alternatore è un sistema di pressioni e temperature che aziona la turbina.

Infine, il generatore raccoglie l'energia meccanica prodotta e la trasforma in corrente elettrica trifase e alternata.

Vedi anche Energia.

Tipologie di centrali termoelettriche

L'energia termoelettrica viene utilizzata dall'uomo per generare energia grazie alla costruzione di centrali termoelettriche. Esistono diversi tipi di scambi, i più comuni sono quelli descritti di seguito:

  • Centrali termoelettriche o termoelettriche convenzionali: utilizzano combustibili fossili come carbone, petrolio o gas naturale. Usano reazioni esotermiche attraverso la combustione di combustibili per generare il calore necessario per produrre energia.
  • Centrale termoelettrica o nucleare: utilizzano l'energia nucleare all'interno dei nuclei degli atomi per generare una reazione nucleare in grado di generare energia, come gli impianti di fissione nucleare dell'uranio.
  • Centrale termoelettrica o termica a ciclo combinato: utilizza una combinazione di turbine a vapore e acqua per elaborare il gas naturale, ottenendo fino al 50% in più di efficienza ed energia.
  • Impianto termoelettrico o solare termico: questi impianti sfruttano l'energia termica del sole o della natura, quindi non necessitano di combustione di combustibile, essendo un tipo di impianto a sviluppo sostenibile.

Vedi anche fissione nucleare.

Vantaggi e svantaggi

L'energia termoelettrica o termica presenta vantaggi e svantaggi quando si tratta di essere utilizzata dagli uomini per generare elettricità.

I vantaggi della realizzazione di impianti termoelettrici per la generazione di energia elettrica sono incentrati nel fatto che i loro costi sono molto più economici rispetto alla generazione di energia in forma massiva. Inoltre, grazie a nuove tecnologie come le centrali termoelettriche a ciclo combinato a gas naturale, è possibile ottenere il 50% in più di efficienza rispetto a un impianto convenzionale.

Gli svantaggi dell'utilizzo dell'energia termoelettrica risiedono generalmente nell'inquinamento ambientale che produce. Alcuni dei suoi effetti sono:

  • Emissioni di gas che creano effetto serra e piogge acide nell'atmosfera
  • Emissioni termiche e di vapore che possono alterare il microclima locale
  • Le centrali termiche a ciclo aperto influiscono sugli ecosistemi fluviali se scaricano direttamente acqua calda come rifiuto dalla centrale.
  • La fonte di energia può esaurirsi, in quanto finita e insostenibile.
Tags.:  Espressioni-Popolari. Generale Religione-And-Spiritualità