Significato di scettico

Cos'è lo scettico:

Come scettico designiamo chiunque non creda, dubiti o diffidi della verità, della possibilità o dell'efficacia di qualcosa. La parola, come tale, deriva dal latino scettico, che a sua volta deriva dal greco σκεπτικός (skeptikós), che significa 'pensiero' o 'riflessivo'.

Una persona scettica ha come principio diffidenza verso tutte le affermazioni, specialmente quelle che sono ritenute vere dalla maggior parte delle persone. Ad esempio: "Tutti credevano che ci sarebbe stato un corralito, tranne Carlos Daneri, che si è confessato scettico".

Lo scettico, quindi, preferisce valutare tutte le prove e le testimonianze che si hanno riguardo a qualsiasi fatto o fenomeno per verificarlo; tuttavia, anche così, è piuttosto incline a rifiutare qualsiasi affermazione o asserzione che cerca di imporre come verità indiscutibile.

Quindi, essere scettici a un livello estremo significa diffidare assolutamente di tutto o avere serie difficoltà nell'ammettere le prove che ci vengono presentate. Ad esempio: "Sono scettico sui risultati della campagna".

Allo stesso modo, viene chiamato scettico anche chiunque segue lo scetticismo, che è una dottrina filosofica che si caratterizza per ritenere che bisogna dubitare della verità di tutte le cose, fenomeni e fatti, e che afferma che per arrivare alla verità di un fatto dobbiamo avere tutte le prove oggettive.

Tags.:  Espressioni-In-Inglesi Religione-And-Spiritualità Scienza