Significato schiavo

Cos'è lo schiavo:

Lo schiavo è una persona privata della libertà e dei diritti umani, trattata come una merce.

La parola schiavo deriva dal latino sclavo che al tempo dell'Impero Romano si riferiva a coloro che non avevano capacità giuridica. Si riferivano generalmente agli Slavi, essendo la principale fonte medievale di schiavi.

La schiavitù, cioè la condizione a cui è sottoposto lo schiavo, è già contemplata e descritta nell'antico diritto romano.

Vedi anche Schiavitù.

I motivi per cui qualcuno è diventato schiavo nell'Impero Romano sono i seguenti:

  • Essere un prigioniero di guerra
  • Venduto legalmente da un'altra persona, ad esempio, il padre ai suoi figli o i debitori ai creditori.
  • Essere condannato alla pena capitale e mandato a lavorare nelle miniere.
  • Essere accusato di avere rapporti carnali con uno schiavo dopo essere stato avvisato per la terza volta.
  • Essere accusato di ingratitudine quando viene rilasciato come schiavo, cadere in quella condizione.

La traduzione inglese di schiavo è Schiavo, ad esempio: "La tratta degli schiavi sarà vietata in tutte le sue forme", che si traduce in spagnolo come "La tratta degli schiavi deve essere vietata in tutte le sue forme".

Chi erano gli schiavi?

La schiavitù era un'istituzione estesa a diversi continenti nonostante non fosse considerata una società schiavista, poiché non era un'istituzione centrale nell'organizzazione di queste società.

La commercializzazione delle persone, prima dell'arrivo degli europei nel XV secolo in Africa, India e America, avvenne su scala molto ridotta e sebbene la guerra fosse la principale fonte di schiavitù, fu usata come mezzo per occuparsi delle ragioni dei servizi sociali come come pagamento del debito, punizione giudiziaria, protezione contro gli attacchi, ecc.

Al tempo dell'Impero Romano, gli Slavi erano quelli che venivano comunemente presi come schiavi. Dal XV secolo in poi, i domenicani in Spagna, che volevano proteggere gli indiani dalla schiavitù, suggerirono alla Corona spagnola l'importazione di neri da utilizzare come schiavi.

Nel 1595, i portoghesi regolarizzarono questa attività attraverso licenze di importazione in America. Gli schiavi provenivano principalmente dalla Guinea, dal Senegal e dal Congo.

L'estensione della tratta degli schiavi iniziò anche a prendere persone di tribù native americane e immigrati poveri che arrivarono nel continente in fuga dai regimi assolutisti in Asia, come nel caso dei cinesi nel sud del Perù e nel nord del Cile.

Tags.:  Scienza Detti E Proverbi Espressioni-In-Inglesi