Significato dell'eugenetica

Cos'è l'eugenetica:

L'eugenetica è l'eliminazione di individui che la scienza convenzionale considera portatori di geni difettosi o che non soddisfano gli standard genetici e biologici stabiliti.

La parola eugenetica deriva dal greco ed è composta da Unione Europea indicando "buono", "corretto", e genio, che si riferisce all'origine. Condivide la stessa radice della parola eutanasia, essendo che, in questo caso, thanatos indica "morte".

L'eugenetica è stata ampiamente applicata nel regime nazista tra il 1933 e il 1945, incorrendo in omicidi di massa e sterilizzazione selettiva tra la popolazione. Era considerato un metodo per "migliorare la gara".

L'eugenetica è considerata una filosofia sociale che integra la conoscenza di varie aree come genetica, psicologia, biologia, anatomia, politica, economia, medicina, tra le altre, per giustificare l'"autodirezione dell'evoluzione umana".

L'eugenetica attualmente afferma di essere utilizzata solo per scopi terapeutici. L'eugenetica è stata riformulata nel 1991 dallo psicologo americano Tristram Engelhardt (1941-), e battezzata ingegneria genetica del miglioramento.

Teoria dell'eugenetica

La teoria dell'eugenetica è descritta per la prima volta dall'inglese Francis Galton (1822-1911) nel 1883, che si ispira alla metodologia di selezione e miglioramento dell'allevamento equino come parte della sua fondazione nella sua applicazione nella razza umana. .

La teoria dell'eugenetica di Galton si basava su tre principi per giustificare il potere dell'uomo di intervenire nella selezione del tasso di natalità e nel miglioramento della specie umana:

  • La teoria della selezione naturale di Darwin, sviluppata da Charles Darwin (1809-1882) come parte della sua teoria dell'evoluzione delle specie,
  • La teoria della popolazione malthusiana, sviluppata da Thomas Robert Malthus (1766-1834), che afferma che le risorse mondiali hanno una capacità limitata inversamente proporzionale alla crescita della popolazione,
  • L'accertamento dell'aumento delle malattie considerate degenerative della razza come la sifilide e la tubercolosi.

Questa teoria è stata utilizzata come fondamento per la prima teoria dell'antropologia chiamata evoluzionismo sociale o darwinismo sociale, già abbandonata.

Tags.:  Generale Scienza Espressioni-In-Inglesi