Significato dell'identità sociale

Cos'è l'identità sociale:

L'identità sociale è definita come il concetto di sé che ogni individuo fa del suo "io" o "se stesso "Per quanto riguarda i gruppi sociali a cui appartiene, ciò con cui si identifica e anche l'autostima che possiede.

L'identità sociale è determinata quando le persone riconoscono il loro posto nella società.

L'identificazione sociale consente a ciascun individuo di riconoscere da sé il posto che occupa in ogni gruppo sociale a cui appartiene o ha aderito e perché.

Pertanto, l'identificazione sociale aiuta le persone a riconoscere quali sono quei valori, credenze, stereotipi, gusti, gruppo sociale, potere d'acquisto, pregiudizi, genere, tra gli altri aspetti, che condividono e persino differenziano dalle altre persone.

A partire dai gruppi sociali di cui ogni persona fa parte, la persona può determinare qual è la propria identità sociale e come assomiglia o differisce dagli altri secondo i tratti che condivide con il resto dei membri del gruppo, che, nella loro proprio tempo, lo differenziano dagli altri.

Ad esempio, Pedro è uno studente adolescente di 16 anni che fa parte della squadra di basket della sua scuola. A sua volta, Pedro ha un gusto per la musica ed è membro di un gruppo di canti nella sua comunità.

A casa, è il fratello maggiore di due bambini che hanno i suoi genitori. Quando Pedro ha descritto il profilo della sua personalità nei social network che usa di solito, si è presentato come uno sportivo che ama il basket ed è appassionato di musica.

Tuttavia, come si vede, Pedro è più che un atleta e un musicista, è anche uno studente, un uomo, un figlio, un fratello maggiore, tra gli altri, ma nei social si identifica socialmente con i gruppi con cui si sente più affinità. : atleti e musicisti.

Questo è anche un esempio che espone come le persone scelgono di appartenere a determinati gruppi in base alla loro identità sociale e persino alla loro identità personale.

Teoria dell'identità sociale

La teoria dell'identità sociale è stata formulata da Henri Tajfel e John Turner per comprendere come i gruppi sociali differiscano dalla discriminazione e dall'aumento dell'autostima considerandosi migliori degli altri. La teoria è composta da quattro elementi.

Categorizzazione: è l'elenco delle caratteristiche individuali che differenziano una persona dalle altre e dalle quali sono imparentate.

Identificazione: quando le persone si sentono identificate e si relazionano con altri o altri gruppi sociali che aumentano la loro autostima.

Confronto: il confronto viene utilizzato come strumento per giudicare quale gruppo sociale è migliore di un altro in base alle proprie identità.

Distinzione psicosociale: è l'esigenza che gli individui hanno di differenziare la propria identità ed evidenziarla come buona davanti ai gruppi sociali a cui appartiene.

Differenza tra identità sociale e personale

L'identità personale è la percezione che ogni individuo ha di sé e che si sviluppa man mano che comprende chi è ciascuno come essere individuale e unico. Ad esempio, considera te stesso intelligente, rispettoso, onesto, amichevole.

A differenza dell'identità sociale, che cerca di trovare il gruppo oi gruppi sociali a cui ogni individuo appartiene, al contrario, l'identità personale si riferisce, prima, al riconoscersi come essere individuale e poi come essere sociale.

L'identità personale deriva anche dalle basi su cui siamo cresciuti noi persone, dalla famiglia a cui apparteniamo, dai valori instillati, tra gli altri.

Inoltre, l'individualità delle persone è determinata anche da fattori esterni che ci differenziano o ci assomigliano da coloro che ci circondano.

Pertanto, poiché ogni persona si identifica come essere individuale, realizzerà anche lo sviluppo della propria identità sociale.

Tags.:  Tecnologia-E-Innovazione Religione-And-Spiritualità Espressioni-Popolari.