Significato di intersessuale

Cos'è l'intersessuale:

Intersessuale è la persona che ha una variazione naturale che colpisce i suoi organi sessuali, le caratteristiche genetiche e anatomiche, quindi può avere, in gradi diversi, caratteristiche sia maschili che femminili combinate.

Quando un bambino nasce con genitali intersessuali, diventa difficile per i medici assegnargli un sesso. Ad esempio, può essere menzionato quando un bambino nasce con organi sessuali femminili, ma le ovaie o l'utero non si sono formate all'interno.

Può anche capitare che il neonato mostri un organo sessuale, la cui dimensione e forma viene scambiata per un clitoride o un pene non completamente sviluppati.

In questo senso, le persone intersessuali sono nate senza che i loro tratti fisici maschili o femminili siano stati completamente definiti, che possono coincidere o meno con i loro organi sessuali interni.

Per questo motivo, molti non sanno di essere intersessuali fino a quando non inizia la pubertà e inizia la secrezione di ormoni maschili o femminili, sebbene i loro organi sessuali sembrino corrispondere ai geni opposti. Ci sono quelli che possono raggiungere l'età adulta senza sapere di essere intersessuali.

Pertanto, l'intersessualità influisce sulla formazione di organi sessuali, genitali, segregazione ormonale, muscolatura e altri tratti maschili e femminili.

È importante sapere che il termine ermafrodita non deve essere usato come sinonimo di intersessuale, che corrisponde a una caratteristica degli organismi che hanno entrambi i sessi, cioè sia maschio che femmina.

Scienziati e specialisti hanno anche iniziato a chiamare queste variazioni sessuali Disorders of Sexual Development, in inglese Disturbi dello sviluppo sessuale, conosciuto con l'acronimo DSD.

Guarda anche:

  • Ermafrodita.
  • pansessuale.

Stati intersessuali

L'intersessualità è più comune di quanto pensi. Esistono quattro stati intersessuali che influenzano sia il genotipo che il fenotipo degli individui e possono essere raggruppati in quattro categorie.

46, XY intersessuale

46, XY La femminilizzazione intersessuale o testicolare si verifica negli uomini. È caratterizzato dalla presenza di cromosomi maschili e dalla presenza di genitali femminili, pertanto il fenotipo maschile non si sviluppa completamente e inibisce il fenotipo femminile.

Può avere varie cause, tra le quali spicca la sindrome da insensibilità agli androgeni, un tipo di resistenza al funzionamento degli ormoni maschili. Altre cause sono la malformazione dei testicoli e la ridotta produzione di testosterone.

Intersessuale 46, XX

XX, l'intersessualità femminile si verifica quando un individuo ha cromosomi femminili, ma i suoi genitali esterni sono di aspetto maschile.

Si verifica durante la formazione del feto femminile, in questi casi c'è un'elevata esposizione agli ormoni maschili, si formano l'utero e le ovaie, ma la vagina e il clitoride hanno un aspetto maschile e simile a un pene.

Le sue cause includono l'iperplasia surrenalica congenita, che causa un'eccessiva secrezione di androgeni e un elevato deficit di cortisolo.

vero intersessuale

L'individuo intersessuale ha tessuto sia ovarico che testicolare. Cioè, sotto un testicolo potrebbe esserci un'ovaia completa o incompleta. Inoltre, entrambe le gonadi possono condividere il tessuto derivato da un'ovaia e da un testicolo chiamato ovotestis.

In questo senso, una persona può avere XX, XY o entrambi i cromosomi. Quindi, i genitali esterni non possono essere definiti come femminili o maschili. Le sue cause sono sconosciute.

Intersessualità complessa o indeterminata

In questi casi, la persona intersessuale ha una configurazione cromosomica diversa da 46, XX o 46, XY. Ad esempio:

  • 45, XO: assenza totale o parziale di un cromosoma X, colpisce le donne.
  • 47, XXY: mutazione cromosomica in cui è presente un cromosoma X in più, colpisce i maschi.
  • 47, XXX: mutazione cromosomica in cui è presente un cromosoma X in più, colpisce i maschi.
Tags.:  Espressioni-In-Inglesi Generale Scienza