Significato della letteratura antica

Cos'è la letteratura antica:

Per letteratura antica si intende l'insieme delle opere letterarie scritte, approssimativamente, tra il V secolo a.C. C. e l'inizio del Medioevo, quando iniziò a prendere forma la letteratura come è conosciuta, cioè l'arte dell'espressione retorica e poetica.

Pertanto, è stato possibile stabilire che i testi noti come letteratura antica risalgono a secoli dopo la comparsa della scrittura.

Bisogna però tener conto che la letteratura antica non si è sviluppata equamente e contemporaneamente in tutto il mondo, e ciò in conseguenza delle distanze che esistevano tra i vari gruppi e comunità e che andavano crescendo a volte e con ritmi. diverso.

È considerata la più antica opera letteraria dell'umanità il Poesia di Gilgamesh, circa 2000 aC, attraverso il quale viene esposta l'impresa di un eroe sumero. Sono inclusi anche vari testi degli imperi mesopotamici, compreso l'Egitto, che vide i primi passi della letteratura, sebbene la tradizione orale fosse ancora predominante.

Nell'antichità le opere letterarie trattavano temi religiosi, motivo per cui è comune che questi testi parlino di dei e di altre credenze. Tra gli altri testi di letteratura antica possiamo citare il Libro dei Morti, scritto su Papiro di Ani risalente al XIII secolo a.C.

Una percentuale della letteratura antica prodotta in Egitto è stata tradotta per tutto il XIX secolo, incluso il Pietra di RossetaEcco perché ci è voluto del tempo per includere questi testi come parte della letteratura antica.

Purtroppo, e per circostanze diverse, si ritiene che molti dei primi testi facenti parte della letteratura antica siano andati perduti nel tempo, uno degli eventi che più spicca è l'incendio della Biblioteca di Alessandria, creata nel terzo secolo aC

Tuttavia, va detto che sia la Cina che l'India hanno scritto testi letterari che sono considerati ancora più antichi, dall'età del ferro, sebbene queste affermazioni generino controversie.

In India spiccano due importanti opere sanscrite, il Ramiana e il Mahabharata. In Cina, il lavoro si distingue Arte di guerra di Sun Tzu, così come i vari insegnamenti di Confucio, Lao Tzi e Tao te Ching.

Poi il Iliade e il Odissea Erano due opere epiche letterarie attribuite a Omero che iniziarono l'antichità classica in Grecia. Queste opere sono seguite da un elenco di opere letterarie antiche risalenti al primo millennio aC, tra gli autori figurano Sofocle, Euripide, Saffo, Eschilo, oltre a Platone e Aristotele.

Successivamente, durante l'Impero Romano, furono prodotte anche importanti opere letterarie ritenute antiche e scritte dai seguenti autori, Virgilio, Orazio, Ovidio, tra gli altri.

Guarda anche:

  • Letteratura.
  • Tendenze letterarie.

Caratteristica della letteratura antica

Tra le principali caratteristiche che si possono citare nella letteratura antica vi sono:

  • I temi di queste opere letterarie, per la maggior parte, trattavano temi religiosi, soprannaturali e divini.
  • Hanno cercato di rispondere all'origine dell'essere umano e del mondo, argomento di grande incognita per l'epoca.
  • C'era una visione dell'essere umano che integrava corpo, anima e mente.
  • Gli scrittori hanno influenzato i popoli in vari modi.
  • Dopo l'antica letteratura greca, emersero altri generi letterari, tra cui l'epica (narrazione di storie eroiche), la lirica (creazione di poesie), la prosa (narrazione di romanzi) e il teatro (rappresentazione drammatica di commedie o tragedie negli anfiteatri).
  • Gli scrittori greci hanno scritto opere che si distinguono per la loro bellezza letteraria e originalità.
  • Ha dato modo di trasmettere per iscritto molte delle tradizioni culturali orali dei popoli.
  • Dopo la letteratura antica, i romanzi sono stati creati in Occidente.
Tags.:  Scienza Tecnologia-E-Innovazione Espressioni-Popolari.