Significato di preispanico

Cos'è il preispanico:

Come preispanico, viene chiamato tutto ciò che riguarda il periodo precedente all'arrivo degli spagnoli in America e alla dominazione e colonizzazione di buona parte del continente da parte dell'uomo europeo. È anche conosciuto come il periodo precolombiano in riferimento all'arrivo di Cristoforo Colombo.

In questo senso, tutte le culture, civiltà, organizzazioni sociali, religioni, lingue, architetture, manifestazioni artistiche, tra molte altre cose, che esistevano prima dell'arrivo degli spagnoli nel continente americano sono preispaniche.

Alcune delle culture più importanti, conosciute e studiate del periodo preispanico sono le culture Maya e Azteca, che si sono sviluppate nel territorio che oggi comprende parte del Messico e del Guatemala, e l'Inca, che si è diffuso in tutta la regione. , in Sud America.

Vedi anche Inca.

La fine del periodo preispanico è segnata dall'arrivo di Cristoforo Colombo nei territori che oggi compongono l'America, nel 1492, perché con questo fatto inizia il processo di dominazione dei popoli aborigeni americani, che porterebbe alla distruzione e sterminio di tanti popoli e culture, in un atto che oggi definiremmo genocidio.

Messico preispanico

Quello che è noto come Messico preispanico è un periodo storico del territorio che oggi costituisce il moderno Stato messicano e dei popoli che lo abitavano, che andava dal suo insediamento all'arrivo degli spagnoli e all'inizio formale della loro dominazione politica da parte di della Corona spagnola, iniziata nel 1521, con la caduta dell'impero azteco per mano di Hernán Cortés.

Va chiarito, tuttavia, che quando parliamo di Messico preispanico non ci riferiamo a una singola realtà culturale, ma a un insieme di culture e popoli che, nel corso della storia, e successivamente o contemporaneamente, hanno abitato il territorio che fu conosciuto con il nome di Mesoamérica.

In questo senso, il Messico, il suo territorio, era abitato da popoli con diversi livelli di sviluppo e complessità nella loro organizzazione sociale: da gruppi del nord, per lo più nomadi, cacciatori e raccoglitori, a civiltà più complesse, come le culture mesoamericana Maya e Azteca le donne, che sono riuscite a padroneggiare l'agricoltura, inventano e si lasciano guidare dal calendario, sviluppano la scrittura e creano monumenti architettonici di grande rilevanza.

Guarda anche:

  • cultura Maya.
  • Aztechi.
  • Mesoamerica.

Tags.:  Espressioni-In-Inglesi Tecnologia-E-Innovazione Generale