Significato delle radiazioni

Cos'è la radiazione:

La radiazione è un fenomeno che consiste nella propagazione nello spazio di energia, sia in particelle subatomiche che in onde elettromagnetiche. Questa propagazione può avvenire sia nel vuoto che attraverso un mezzo specifico. La parola deriva dal latino irradiazione che significa "bagliore". In senso stretto, il termine significa "liberare energia".

Le onde elettromagnetiche coprono un ampio spettro. Tra questi possiamo citare i raggi UV, i raggi X e i raggi gamma. Tra le particelle subatomiche possiamo citare particelle α, particelle e neutroni, tra le altre.

Tipi di radiazioni

Esistono molti tipi di radiazioni. Tra questi, possiamo citare i più noti, che sono:

Radiazione ionizzante

La radiazione ionizzante è usata per riferirsi a processi in cui il flusso di particelle è abbastanza forte da ionizzare molecole, cioè convertire una molecola in diversi ioni o trasformare un atomo in uno ione.

Vedi anche Ionizzazione.

Radiazione termica

Si riferisce a quel tipo di radiazione elettromagnetica emessa da un corpo a causa della sua temperatura. All'interno di questo tipo di radiazione si possono citare le radiazioni infrarosse. Un esempio di questo sono i riscaldatori domestici.

Radiazioni radio

Le onde radio sono uno dei tipi di radiazione elettromagnetica caratterizzati da lunghezze d'onda il cui spettro è più ampio della luce infrarossa. Questi tipi di onde sono creati da trasmettitori radio e ricevuti anche da ricevitori radio. Le onde sono misurate in kilohertz (pochi kHz o migliaia di hertz) e terahertz (THz o 1012 hertz).

Radiazioni ultraviolette

La radiazione ultravioletta, nota anche come radiazione UV, si riferisce a un tipo di radiazione elettromagnetica che ha una lunghezza d'onda che va da 400 nm (4x10-7 m) a 15 nm (1,5x10-8 m). Questo è il caso della luce solare. La radiazione ultravioletta è invisibile all'occhio umano.

Vedi anche: fisica nucleare.

Tags.:  Espressioni-In-Inglesi Generale Religione-And-Spiritualità