Significato della risoluzione dei conflitti

Che cos'è la risoluzione dei conflitti:

La risoluzione dei conflitti o la risoluzione dei conflitti è l'insieme di tecniche e abilità che vengono messe in pratica per trovare la migliore soluzione non violenta a un conflitto, problema o incomprensione esistente tra due o più persone e persino il personale.

Inoltre, il termine risoluzione dei conflitti viene utilizzato nell'area della matematica e di altre scienze, come la teoria fisica, tra le altre, per indicare un particolare problema di studio.

Ora, è importante ricordare che per conflitto si intende tutto ciò che provoca un disaccordo tra le persone, un problema personale in una situazione complicata e uno scontro armato o violento.

Per questo motivo, gli specialisti hanno stabilito che i conflitti fanno parte della vita e delle interrelazioni dell'essere umano e, a loro volta, sono un impulso che consente alle persone di rendersi conto quando qualcosa non funziona correttamente.

Pertanto, si ritiene che i conflitti motivino e generino cambiamenti come parte delle loro conseguenze.

Vedi anche Soluzione.

Tipi di conflitti

È importante ricordare che esistono diversi tipi di conflitti, questo per sapere quali sono i mezzi o le tecniche migliori per la loro soluzione. I conflitti possono essere:

Intrapersonali: sono conflitti individuali quando ci si trova nel mezzo di una situazione che genera ansia e insicurezza quando si prende la decisione migliore.

Interpersonale: quando c'è un problema tra due o più persone.

Intergruppo: quando si verificano conflitti o disaccordi tra gruppi di persone e squadre di lavoro, studio o sportive, tra le altre.

Tuttavia, la risoluzione dei conflitti può avere un esito sia positivo che negativo, che dipenderà dal grado di difficoltà e dall'interesse di coloro che sono coinvolti nel trovare la soluzione migliore per tutti.

Mezzi per la risoluzione dei conflitti

La risoluzione dei conflitti è un compito che deve essere svolto in tempo per risolvere la situazione nel più breve tempo possibile e nel miglior modo possibile, evitando soprattutto qualsiasi metodo violento. Tra i principali mezzi da realizzare possiamo citare:

La prima opzione da considerare comporta sempre la riflessione e l'accettazione che c'è un conflitto, da parte delle persone coinvolte, su ciò che è accaduto e la definizione di ciò che accade realmente.

Quindi, con l'aiuto di un mediatore, se possibile, trovare il modo migliore per negoziare e ottenere la soluzione migliore per le parti coinvolte. Dalla negoziazione si possono ottenere almeno quattro opzioni, che sono:

  • Win - win: tutti vincono prendendo la soluzione migliore.
  • Vincere - perdere: l'interesse dell'uno si sovrappone a quello dell'altro.
  • Perdere - vincere: scegli di perdere per raggiungere presto la fine del conflitto.
  • Perdere - perdere: tutte le persone coinvolte perdono, non ottengono alcun profitto.

Durante la negoziazione, sia le persone coinvolte che il mediatore devono comunicare rispettosamente le soluzioni, nonché mantenere un atteggiamento calmo e integrale, analizzare obiettivamente il conflitto e considerare gli aspetti positivi e negativi della situazione.

Una volta scelta la migliore soluzione al conflitto, occorre agire quanto prima per porre fine alla situazione.

Alla fine, valutare obiettivamente quali sono stati i risultati raggiunti.

Tags.:  Tecnologia-E-Innovazione Religione-And-Spiritualità Detti E Proverbi