Tipi di cellule

La cellula è un'unità di base e funzionale che tutti gli esseri viventi possiedono, ed è di vitale importanza perché consente la riproduzione, la nutrizione, l'autoconservazione e altre funzioni specializzate, importanti per gli esseri viventi.

Tutti gli esseri viventi hanno cellule, dalla più piccola o semplice alla più grande o complessa. Esistono quindi esseri unicellulari (con una singola cellula), come i batteri, o esseri pluricellulari (con più di una cellula), come gli animali.

Allo stesso modo, le cellule possono essere divise in due tipi in base alla loro struttura interna: cellule eucariotiche e cellule procariotiche.

Cellula eucariotica

La cellula eucariotica ha come caratteristica principale quella di avere un nucleo cellulare delimitato da una membrana e, inoltre, è suddivisa in una cellula vegetale e una cellula animale.

La cellula eucariotica è più complessa della cellula procariotica; Ciò è dovuto al fatto che il suo nucleo è ben differenziato e ha un involucro che mantiene intatto il materiale genetico ereditario, cioè il DNA. Pertanto, sono più complessi e specializzati, poiché contengono parte dell'evoluzione degli esseri viventi.

Allo stesso modo, la cellula eucariotica è costituita da altre strutture che svolgono anche vari compiti importanti per gli esseri viventi. Tra le strutture ci sono i mitocondri, i cloroplasti, l'apparato di Golgi, il lisosoma, il reticolo endoplasmatico, tra gli altri.

Vedi anche cellula eucariotica.

Cellula animale

La cellula animale eucariotica è caratterizzata dal non avere un nucleo o una parete cellulare rigida, motivo per cui può variare di forma. Allo stesso modo, queste cellule hanno un nucleo definito che contiene DNA che sarà ereditato da discendenti, animali o umani, che sono organismi multicellulari.

Le cellule animali svolgono varie funzioni necessarie per l'organismo di animali e umani, quindi queste cellule sono più complesse.

Vedi anche Cellula animale.

Cellula vegetale

La cellula vegetale eucariotica, a differenza della cellula animale, ha una parete cellulare rigida composta da cellulosa che le conferisce una serie di caratteristiche tipiche delle piante e dei vegetali.

La cellula vegetale contiene anche cloroplasti, organelli che svolgono il processo di fotosintesi, poiché hanno la clorofilla.

Allo stesso modo, la cellula vegetale è composta da una struttura in grado di produrre il proprio cibo, tipico degli organismi autotrofi, a differenza della cellula animale.

Vedi anche Cellula vegetale.

Cellula procariota

La cellula procariotica è caratterizzata dall'essere più semplice della cellula eucariotica e dal non avere un nucleo cellulare ben definito, pertanto il materiale genetico si trova diffuso in tutto il citoplasma.

Gli specialisti hanno considerato che, a causa della semplicità della loro composizione, le cellule procariotiche sono le più antiche della Terra.

Gli organismi composti da cellule procariotiche sono, per la maggior parte, esseri unicellulari come batteri o cianobatteri, che sono organismi meno complessi di quelli multicellulari.

La cellula procariotica è composta da una membrana plasmatica, un nucleoide, materiale genetico sotto forma di DNA e RNA, citoplasmi, ribosomi, tra gli altri.

Tags.:  Generale Espressioni-Popolari. Scienza