Significato del lavoro sul campo

Cos'è il lavoro sul campo:

Il lavoro sul campo fa parte di un progetto di ricerca in cui la teoria viene portata nell'ambiente in cui viene applicata o identificata.

Il lavoro sul campo si riferisce anche al tipo di lavoro che deve essere svolto sul campo, cioè dove il lavoratore deve essere trasportato in un luogo che non è il suo luogo abituale o fuori dal suo ufficio. Questo vale generalmente nel campo dell'ingegneria, dell'architettura o nel campo delle scienze sociali.

Nelle ricerche di mercato, il lavoro sul campo fa parte della raccolta dei dati necessari per identificare la percezione che il pubblico di destinazione ha del prodotto.

Un lavoro sul campo che fa parte di un'indagine è noto anche come Indagine sul campo e consiste nell'osservazione al di fuori del laboratorio o nello studio dell'ambiente in cui viene generata l'ipotesi.

In questo senso, l'importanza del lavoro sul campo risiede nell'individuazione della teoria nel luogo in cui si svolge il fenomeno studiato. In questo modo vengono raccolte le informazioni necessarie per la verifica o la generazione di ipotesi.

In inglese fieldwork si traduce come Lavoro sul campo.

Caratteristiche del lavoro sul campo

Nei progetti di ricerca, il lavoro sul campo è caratterizzato come uno dei mezzi per ottenere fonti primarie di informazioni. Come dice il nome, indica che il ricercatore deve lavorare nell'ambiente naturale del fenomeno studiato.

Il lavoro sul campo comporta anche l'osservazione dello sviluppo di variabili o fattori incontrollati, quindi vicini alla realtà e qualitativi.

Tags.:  Scienza Detti E Proverbi Espressioni-Popolari.